0%

Test intermedio valutativo

Test intermedio valutativo "Tecniche di pulizia, sanificazione, decontaminazione, disinfezione e sterilizzazione"

Corso di formazione per Assistente di Studio Odontoiatrico

The number of attempts remaining is 5

Inserisci i dati e inizia il test

1 / 30

1. Quale di questa affermazione è falsa? 

2 / 30

2. E  la fase del processo di ricondizionamento dello strumentario odontoiatrico in cui vengono impiegati  agenti disinfettanti su strumenti non detersi per abbassarne la carica microbica e renderli più sicuri per le successive fasi del processo.

3 / 30

3. E' la fase di ricondizionamento dello strumentario odontoiatrico che consiste nella rimozione e nell’allontanamento del materiale organico e di parte dei microrganismi dallo strumentario da processare?

4 / 30

4. Il confezionamento serve a mantenere la sterilità dello strumentario odontoiatrico fino al momento del suo utilizzo?

5 / 30

5. La raccolta dello strumentario va sempre eseguita indossando i DPI? 

6 / 30

6. Con il termine _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _  si intende il processo che garantisce il raggiungimento di tale livello di sicurezza di sterilità, portando all’eliminazione di tutti i microrganismi (patogeni e non) e delle spore.

7 / 30

7. La fase di detersione dello strumentario odontoiatrico può avvenire senza indossare i DPI.

8 / 30

8.  Quale tra le seguenti affermazioni relative alla pulizia è falsa ?

9 / 30

9. Le confezioni che inavvertitamente cadono a terra e che vengono a contatto con superfici sporche o bagnate, non vanno più considerate sterili?

10 / 30

10. Qual è il corretto ordine delle fasi e procedure di ricondizionamento dello strumentario odontoiatrico?

11 / 30

11. Con il termine infezione crociata si intende la trasmissione di agenti infettivi tra pazienti e/o staff sanitario in ambiente clinico?

12 / 30

12. Il processo chimico o fisico che si propone di abbassare la carica microbica a livelli di sicurezza mediante l’uso di agenti disinfettanti che portano all’eliminazione dei microrganismi patogeni presenti su superfici e oggetti inanimati, a eccezione delle spore batteriche, è? 

13 / 30

13. La zona operativa, in uno studio odontoiatrico, comprende tutte quelle strutture dell’ambiente lavorativo che si trovano a contatto o in rapporto di stretta contiguità con il campo operatorio?

14 / 30

14. Quale tra le seguenti affermazioni relative all’infezione crociata è falsa? 

15 / 30

15. Quale metodica si avvale dell’uso combinato di detergenti e disinfettanti per mantenere i contaminanti nell’ambiente entro livelli di sicurezza? 

16 / 30

16. La Legionellosi appartiene a quale classe di malattie trasmissibili?

17 / 30

17. La Tubercolosi appartiene a quale classe di malattie trasmissibili?

18 / 30

18. La sanitizzazione è la rimozione meccanica di materiale estraneo da oggetti e superfici. È di solito eseguita con acqua associata o meno a detergenti e riduce sensibilmente il numero di microrganismi.

19 / 30

19. Una volta decontaminato lo strumentario odontoiatrico è pronto per essere sottoposto alla fase di detersione?

20 / 30

20. L’Epatite C appartiene a quale classe di malattie trasmissibili? 

21 / 30

21. Quando la presenza di un veicolo (strumento, dispositivo, attrezzatura) contaminato determina il passaggio dell’agente eziologico dalla sorgente all’ospite abbiamo una contaminazione per?

22 / 30

22. I disinfettanti ad alto livello sono: 

23 / 30

23. In che modo viene suddiviso l’ambiente di lavoro dal punto di vista igienico? 

24 / 30

24. Della zona _ _ _ _ _ _ _ _ _ _fanno parte tutte quelle parti dell’ambiente lavorativo con cui l’operatore viene occasionalmente a contatto quando lavora. Comprende apparecchio radiografico, impugnature e interruttori della lampada operatoria, manicotti aspiratori, impugnature dei cassetti portastrumenti  disposti in prossimità del riunito odontoiatrico. 

25 / 30

25. Nel processo di sterilizzazione all’interno di un’autoclave si possono distinguere quattro fasi, quali?

26 / 30

26. La serie di eventi alla base della catena epidemiologica nel loro ordine:

27 / 30

27. Dal punto di vista igienico, qual è la zona in cui gli oggetti e i macchinari ivi presenti vanno trattate con un disinfettante di livello alto-intermedio a inizio giornata e dopo ogni paziente. È consigliabile, ove possibile, il rivestimento con barriere protettive monouso?

28 / 30

28. All'interno di uno studio odontoiatrico il "riunito" , dal punto di vista igienico, si trova dentro a quale zona?

29 / 30

29. Cosa non contribuisce ad incrementare la suscettibilità di un ospite ad un determinato agente eziologico?

30 / 30

30. E' la fase del ricondizionamento dello strumentario odontoiatrico che presenta maggiore rischio di danno biologico per l’operatore.

Il tuo punteggio è

0%